Firenze – E’ stata  pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.102 del 18 aprile 2020 il Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali del 5 marzo 2020 dove viene definita la modulistica di Bilancio per gli Enti del Terzo Settore ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs n.117/2017.

Nel decreto vengono stabiliti la struttura ed i contenuti del bilancio di cui all’articolo del d.lgs sopracitato:

  1. Mod. A – Stato patrimoniale
  2. Mod. B –  Rendiconto Gestionale
  3. Mod. C –  relazione di missione e , con riferimento all’art.  13 del D.Lgs n.117/2017.
  4. Mod. D – rendiconto per cassa (con riferimento all’art.  13 del D.Lgs n.117/2017) per gli Enti del Terzo Settore con ricavi, rendite, proventi o entrate inferiori 220.000 €

Tutti i modelli dovranno essere redatti tenendo presente le caratteristiche associative e gestionali.

Le disposizioni del decreto approvato si applicano alla redazione del bilancio relativo al primo esercizio finanziario successivo a quello in corso alla data del 18 aprile 2020.

In poche parole la norma sarà effettiva a partire dal 2021 e riguarderà la rendicontazione dello stesso da redigere entro il 30 aprile 2022.

Decreto Ministro Lavoro e Politiche Sociali del 5 marzo 2020 (1)